next privious
  • L’energia fotovoltaica è rinnovabile,naturale, inesauribile, priva di emissioni nocive per la salute

  • Gli incentivi statali per gli Impianti Fotovoltaici sono tra i più alti d’Europa. Nei prossimi anni saranno gradualmente decurtati. Prima realizzi il tuo impianto, più guadagni.

  • I Pannelli Fotovoltaici possono essere installati su qualunque spazio inutilizzato: tetto, terrazzo, tettoia, terreno agricolo anche non pianeggiante.

  • L’installazione di Pannelli Fotovoltaici è semplice e richiede pochi lavori. La manutenzione è minima. Il sole lavora per te

  • Il fotovoltaico è un ottimo investimento. Gli incentivi sono garantiti per 20 anni e la vita utile degli impianti fotovoltaici è di oltre 25 anni. Il tasso di rendimento previsto è elevato e per tutta la durata dell’impianto non paghi la bolletta della corrente elettrica!

  • Puoi fare l’impianto fotovoltaico senza investire denaro. Quasi tutti gli istituti di credito finanziano il fotovoltaico. L’impianto fotovoltaico si ripaga da solo con l’incentivo statale.

  • Se il tetto del tuo capannone è in eternit, sostituiscilo con i pannelli fotovoltaici, l’incentivo statale è ancora più vantaggioso !

Impianti fotovoltaici

Risparmia con il fotovoltaico


 

IMPIANTI CONNESSI IN RETE DETTI ANCHE "GRID-CONNECTED"

 

Gli impianti connessi alla rete  immettono l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico direttamente nella rete elettrica nazionale, in questo modo il titolare dell'impianto fotovoltaico è a tutti gli effetti un piccolo produttore di energia.


Se l'impianto fotovoltaico è opportunamente dimensionato, il titolare dell'impianto non paga più la corrente che consuma. Prendendo a riferimento i consumi di una famiglia media, con un  impianto di soli 3 kWp si riescono a coprire i consumi di tutto l'anno (che sono mediamente di circa 700 €).

 

Lo stato prevede un contributo per la realizzazione dell'impianto che è il più alto d'Europa  proprio per incentivare l'installazione di nuovi impianti fotovoltaici. Il meccanismo di questo contributo, definito "Conto Energia", è tale che lo stato eroga una certa quantità di denaro proporzionale all'energia prodotta dall'impianto sulla base di una tariffa stabilita e che è GARANTITA PER 20 ANNI. 

 

La nuova legge della Regione Lazio (legge n.10 del 13/08/2011) prevede la possibilità dell'ampliamento della volumetria degli edifici residenziali e non (sia uni che plurifamiliari) del 30% nel caso in cui si utilizzino tecnologie che prevedano l'uso di fonti di energia rinnovabile come l'energia fotovoltaica con una potenza non inferiore ad 1 kW. E' senz'altro un opportunità molto interessante.  

 

Dal punto di vista finanziario è un ottimo investimento; a calcoli fatti risulta un rendimento di oltre il 10% che è notevolmente più alto degli attuali tassi di interesse sui depositi  riconosciuti dalle banche (inferiori al 2% lordo) o ai titoli di stato (non superiori al 3,5%). 

 

Il conto energia preve anche ulteriori premi (che rendono l'investimento ancora più redditizio) nel caso in cui l'impianto sia realizzato in siti particolari (cave dismesse, siti industriali o contaminati), si sostituisca la copertura in eternit  di un edificio con pannelli fotovoltaici, o che l'impianto sia realizzato in comuni con meno di 5000 abitanti.  

 

 

 

IMPIANTI AD ISOLA DETTI ANCHE "STAND-ALONE"

 

L'impianto ad isola rende l'utilizzatore totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico e pertanto non avrà più la necessità di  sottoscrivere un contratto di fornitura per l'energia elettrica con l'Enel o aziende similari. L'energia costerà all'utilizzatore esattamente ZERO. Niente più bollette, niente più  disservizi, niente più sorprese da parte dello stato.